Anteprima n.1 delle Notizie Fash n. 42 del 23.11.2017

pubblicato in: Comunicazioni dall'Associazione | 0

Smart working: la guida del Ministero del Lavoro

È disponibile sull’apposita piattaforma di Cliclavoro la guida operativa realizzata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per la compilazione della comunicazione dell’accordo per lo svolgimento dell’attività lavorativa in modalità di “Lavoro Agile”, attiva dallo scorso 15 novembre 2017.

La comunicazione si compone di 6 sezioni:

  • Sezione 1 – datore di lavoro: è la sezione contenente il codice fiscale e la ragione sociale del datore di lavoro;
  • Sezione 2 – lavoratore: è la sezione relativa ai dati anagrafici del lavoratore interessato dall’accordo;
  • Sezione 3 – rapporto di lavoratore: in questa sezione andranno indicati la data di assunzione e la tipologia contrattuale tra i possibili valori (lavoro a tempo indeterminato, lavoro a tempo determinato, apprendistato);
  • Sezione 4 – accordo di smart working: in questa sezione andranno indicate la tipologia dell’accordo di Lavoro agile, in relazione alla durata dello stesso, tempo indeterminato (TI) o tempo determinato (TD), e la data di sottoscrizione dell’accordo. Qualora l’accordo fosse a tempo determinato, andrà valorizzato (in mesi) anche il campo “Durata”;
  • Sezione 5 – dati d’invio: in questa sezione andrà indicata la tipologia di comunicazione (I-Inizio; M-Modifica; A-Annullamento sottoscrizione);
  • Sezione 6 – soggetto abilitato.

In merito alla registrazione sulla piattaforma, la procedura si compone di due passaggi:

  • il primo, attivabile selezionando nella homepage “Login” (in alto a destra) e successivamente “Non sei registrato? Iscriviti ora”, per la definizione delle credenziali di accesso (username e password);
  • il secondo per il completamento del “Profilo utente”, disponibile nell’”Area Riservata” previo accesso utilizzando le credenziali ottenute al punto precedente, con l’indicazione dei dati anagrafici e del codice fiscale.

Per quanto concerne la modalità di trasmissione della comunicazione, sono disponibili due differenti modalità di inoltro:

  • singola, per l’invio di comunicazioni riguardanti singoli periodi di lavoro agile;
  • massiva, per l’invio di un file compresso (ZIP file) contenente più comunicazioni, ognuna delle quali si riferisce ad un singolo periodo di lavoro agile.

La piattaforma non consente solo la trasmissione, ma anche la consultazione delle seguenti comunicazioni:

  • Inizio: attraverso questa tipologia di comunicazione si definisce l’avvio del periodo di lavoro agile e viene trasmesso l’accordo tra datore di lavoro e lavoratore;
  • Modifica: è possibile apportare delle rettifiche e degli aggiornamenti sui periodi di lavoro agile in corso;
  • Annullamento sottoscrizione: viene cancellato il periodo di lavoro agile precedentemente comunicato.

Con riferimento alla comunicazione di modifica, si precisa che la variazione può riguardare la tipologia rapporto di lavoro; la Pat Inail; la voce di tariffa INAIL; la tipologia di durata; la durata ed infine il file dell’accordo.

Fonte: Guida Cliclavoro

 

Informazioni presenti nel n. 42 delle notizie flash in uscita il 23.11.2017

Le notizie flash sono un informatore settimanale gratuito per gli associati ANCL U.P. di Milano