Anteprima n. 3 delle Notizie Flash n. 43 del 12.11.2020

pubblicato in: Comunicazioni dall'Associazione | 0

Beni anti-Covid: esenzione Iva solo se prodotto con potere disinfettante

 Il Decreto Rilancio ha introdotto l’esenzione Iva per le cessioni di beni impiegati nell’emergenza sanitaria fino al 31 dicembre 2020 e l’applicazione dell’iva ridotta al 5% a partire dal 1° gennaio 2021. Con riguardo ai disinfettanti mani l’Agenzia ribadisce che l’agevolazione in commento non si applica nei confronti di beni con finalità di cosmesi, ma solo di quelli che siano addizionati con disinfettanti. Pertanto, i semplici detergenti, privi di potere disinfettante, non possono considerarsi ricompresi nell’elenco indicato dal Decreto Rilancio in quanto si limitano ad eliminare lo sporco e i microrganismi in esso presenti, e la conseguente riduzione della carica microbica facilita la disinfezione.

Fonte: Risposta Ag. Entrate, 5 novembre 2020, n.530

 

Informazioni presenti nel n. 43 delle notizie flash in uscita il 12/11/2020

Le notizie flash sono un informatore settimanale gratuito per gli associati ANCL U.P. di Milano