Conguagli da 730: novità in arrivo – evoluzione del flusso telematico

pubblicato in: Comunicazioni dall'Associazione | 0

Innanzitutto si ricorda che e’ stata eliminata la scadenza del 31 marzo per l’invio del modello CSO (provv. Ag. Entrate 14 aprile 2017); ora, si segnala che l’Agenzia delle Entrate ha disposto quanto segue fornendo chiarimenti sulla comunicazione per la ricezione in via telematica dei dati relativi ai risultati contabili dei 730 (modello 730-4):

– da quest’anno il modello 730-4 viene accettato indipendentemente dalla circostanza che il sostituto abbia comunicato la sede telematica;

– l’Agenzia delle entrate fornisce al soggetto che ha prestato l’assistenza fiscale entro 15  giorni dalla ricezione del modello 730-4 l’attestazione della disponibilità dei dati al sostituto d’imposta. Nel caso in cui la messa a disposizione non è andata a buon fine entro i 15 giorni (ad esempio, per assenza di comunicazione CSO/CT da parte del sostituto d’imposta o per disabilitazione della sede telematica) l’attestazione della disponibilità può essere fornita sino al 31 luglio qualora siano rimosse le cause che hanno determinato la mancata disponibilità (ad esempio CSO pervenuta nel frattempo);

– dal 31 luglio è rilasciata, al soggetto che ha prestato l’assistenza fiscale, una ricevuta di riepilogo che contiene i dati già attestati e, in aggiunta, quelli eventuali relativi ai modelli 730-4 che non sono stati messi a disposizione;

– per i modelli pervenuti dopo il 31 luglio, sono rilasciate le ricevute attestanti i modelli 730 per i quali è andata a buon fine l’attività di messa a disposizione dei modelli 730-4 e una ricevuta di riepilogo mensile;

– soltanto i risultati contabili per i quali l’Agenzia delle entrate ha comunicato con la ricevuta di riepilogo l’impossibilità di renderli disponibili al sostituto d’imposta possono essere inviati a questi da parte del Caf o del professionista con i canali tradizionali (e-mail, fax, ecc.)..

 

Fonte: Ris. Ag. Entrate 24 aprile 2017, n. 51/E

 

Informazione presente nel n. 16 delle notizie flash in uscita il 27.04.2017

Le notizie flash sono un informatore settimanale gratuito per gli associati ANCL U.P. di Milano